“Ecco la giunta del popolo”. AMSC, obiettivo rilancio

Andrea Cassani presenta la squadra di assessori che lo affiancherà da qui al 2026. Promozione sul campo per le civiche Picchetti e Allai. A Longobardi il posto di vicesindaco con delega al commercio. Caruso resta alla sicurezza. A Canziani bilancio e partecipate. Il sindaco: "Rilanceremo la ex municipalizzata"

Una giunta del popolo.

Così Andrea Cassani definisce la nuova squadra di assessori destinata a guidare Gallarate fino al 2026, descrivendo un’operazione capace di sostituire la logica di Cencelli con quella del merito.

Confermati Claudia Mazzetti, che passa dal Commercio a Cultura, Istruzione e Sport; Sandro Rech al Territorio, cioè Urbanistica, Edilizia Residenziale e Verde.

E Francesca Caruso, la quale ottiene le deleghe a Rapporti Istituzionali e al Marketing Territoriale, mantiene quella alla Sicurezza, ma cede l’incarico di vicesindaco a Rocco Longobardi, quota Forza Italia, neo assessore alle Attività produttive con un biglietto già staccato quale numero del Distretto Urbano del Commercio.

Caratterizzante la promozione sul campo di due civiche come Stefania Picchetti, assessore ai servizi comunali, e Chiara Allai, che si occuperà di Welfare. Apprezzate e votate esponenti della Lista Cassani Sindaco.

E se lo stesso sindaco tiene per sé i Lavori Pubblici, al leghista e consigliere provinciale Corrado Canziani spettano bilancio e aziende partecipate. A proposito, come la mettiamo con AMSC? “La rilanceremo”, risponde il primo cittadino. 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.