Fiamme in carcere, Lega: “Roba da matti”

Sopralluogo degli esponenti Lega Isabella Tovaglieri e Stefano Candiani nella Casa Circondariale di Busto Arsizio, dove alcuni agenti sono rimasti intossicati a seguito delle tensioni provocate da detenuti psichicamente instabili. Il senatore: "Un fatto grave, compensato dalla professionalità della polizia penitenziaria". L'europarlamentare: "Chi ha problemi mentali non può trovarsi in simili contesti"

Grazie alla prontezza del personale, abbiamo evitato il peggio. Ma è chiaro che non si possa fare affidamento unicamente alla professionalità degli agenti, intervenuti nonostante fossero fuori servizio”.

Così gli esponenti della Lega Isabella Tovaglieri e Stefano Candiani, a margine del sopralluogo compiuto nel Carcere di Busto Arsizio, all’indomani dell’incendio, appiccato da alcuni detenuti psichicamente instabili, che ha provocato 15 intossicati.

A guidare la visita degli esponenti istituzionali, il direttore Orazio Sorrentini.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.