Uboldo, un comune fuorilegge

Iniziano le prime polemiche all'interno del consiglio comunale di Uboldo, che si è insediato due mesi fa con la vittoria di Lorenzo Guzzetti.

Nell’ultima riunione del Parlamentino, si è parlato dell’aggiornamento del contributo di costruzione ossia, quanto deve pagare al Comune chi vuole costruire, ampliare o ristrutturare ed edificio. Secondo la legge regionale, gli aggiornamenti devono avvenire con cadenza triennale, e quindi nel 2005, nel 2007 e nel 2011. Alessandro Colombo, capogruppo di “Per Uboldo”, fa notare che le tariffe in vigore a Uboldo sono state approvate nel 2002, ossia 12 anni fa. “Se gli obblighi di legge hanno un valore, come mai in questi anni a nessuno è passato per la mente di aggiornare le tariffe? Uboldo è dunque fuorilegge? Il mancato aggiornamento ha provocato un danno erariale al comune?”, queste le considerazioni di Colombo, che non hanno ancora trovato risposta.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.