Buco in Provincia, la versione di Colombo

L'ex ragioniere capo della Provincia smentisce la teoria del buco

Michele Colombo mette nere su bianco i numeri del “suo” mandato, quello che ha coinciso con la presidenza Galli, oggi nel mirino della nuova amministrazione. In una relazione di 10 pagine, l’ex dirigente smentisce categoricamente che vi sia una voragine da 50 milioni. Il problema, al massimo, sarebbe di 7 milioni di euro. Un’inezia per un ente pubblico.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.