fbpx

I Conte… tornano

A breve il redivivo Premier formerà il nuovo Governo. Fioccano i malumori, Lega all'attacco: "Uno schiaffo agli elettori"

Incassato il via libera del Presidente della Repubblica, il nuovo Governo guidato da Giuseppe Conte e composto da esponenti indicati da Movimento Cinque Stelle e Partito Democratico comincerà a breve il suo cammino, impegnativo e, soprattutto, poco acclamato. Lega e Fratelli d’Italia gridano allo scandalo, considerando il nuovo esecutivo il frutto di un gioco di palazzo, utile a premiare chi, come i dem, sono stati ripetutamente bocciati alle urne e di un tradimento, perpetrato dai grillini, che hanno accettato di allearsi coi “nemici di sempre”. Ma anche tra gli stessi partiti della neo maggioranza i malumori non mancano. L’esponente di centrosinistra Carlo Calenda si è dimesso dai vertici PD, considerando innaturale un accordo coi Cinque Stelle. E nello stesso Movimento i musi lunghi sono parecchi.
Entro l’autunno, il Conte Bis incontrerà le sue prime, ostiche sfide, a cominciare dalla legge di bilancio e dalla questione IVA.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.