AIAS non conosce ostacoli

Inaugurato ufficialmente il robot che restituisce mobilità a chi ne è privo

Grande emozione all’Aias di Busto Arsizio, dove si è tenuta l’ufficiale inaugurazione di G-Eo, il gigante tecnologico che permette ai bambini invalidi o traumatizzati di stare in piedi, muoversi, correre, salire e scendere. In parallelo, ecco la nuova ala che consentirà al centro presieduto da Bruno Ceccuzzi di soddisfare una trentina di richieste in più.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.