Gli «Sguardi Telepatici» di Endo e Cristiana

Gli allenatori di Telepatic Glances, imbattuta femmina che salterà il Regina Elena, in attesa delle classiche francesi e tedesche, non parlano solo di attualità nella novantaquattresima puntata di Mondo Galoppo ma raccontano a Filippo Brusa e a Sara Del Fabbro la loro storia insieme

Domenica 25 aprile, vanno in scena a Roma le Ghinee Italiane, corse di Gruppo 3 che eleggono i migliori tre anni sul miglio: nel Premio Parioli – le Duemila Ghinee – si confronteranno i maschi, mentre nel Regina Elena – le Mille Ghinee – si affronteranno le femmine, senza che l’imbattuta Telepatic Glances, possa richiamare su di sé gli «Sguardi Telepatici» – questo è il significato del suo nome inglese – di chi l’avrebbe voluta vedere in pista alle Capannelle e, invece, dovrà attendere maggio, mese in cui la vincitrice del Premio Dormello (Gruppo 2) si cimenterà in Francia o in Germania.
Edmondo Botti e Cristiana Brivio Sforza, che hanno in allenamento la figlia di Pride of Dubai e Caveran, e presenteranno al via, nel Regina Elena, Mutamaiezah e Sphere of Fire, non parlano solo di attualità nella novantaquattresima puntata di Mondo Galoppo ma raccontano a Filippo Brusa e a Sara Del Fabbro la loro storia insieme.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.