«Io gioco, io imparo, io vinco»

Partendo dal motto del «Progetto Bimbo» lanciato dal Varese 1910 nel 2004, Marco Caccianiga spiega il vero significato del verbo vincere e quali sono le luci e le ombre di agonismo e competizione per i bambini che incominciano ad accarezzare il pallone

«Io gioco, io imparo, io vinco» è il motto che Marco Caccianiga aveva lanciato per il suo «Progetto Bimbo», sposato dal Varese 1910 fin dalla nascita, nel 2004. Lo slogan è anche il titolo della nona puntata di Vincere, dedicata proprio all’insegnante di educazione fisica, che ora inizia al calcio i più piccini nel centro sportivo Magister di Barasso.
Durante la trasmissione, Caccianiga spiega il vero significato del verbo vincere e quali sono le luci e le ombre di agonismo e competizione per i bambini che incominciano ad accarezzare il pallone, innanzitutto strumento educativo per appassionarsi allo sport.
La copertina della puntata, realizzata dall’indimenticabile Pierfranco Bino nel 2010, proprio con Caccianiga, emoziona anche per gli ingredienti che, secondo il papà del «Progetto Bimbo», non devono mai mancare in una scuola calcio: «Il prato verde, il cielo azzurro e il sorriso dei bambini».

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.