“Inceneritore prezioso. I comitati? Pochi e ideologici”

Il sindaco di Busto Arsizio Emanuele Antonelli riafferma l'importanza dell'impianto di Borsano e respinge al mittente le critiche dei contestatori: "Sono fiero di aver tenuto la barra dritta sull'interesse della collettività, altri sindaci si sono arresi"

I Comitati sono composti da un numero limitato di residenti, poco informati e indeboliti da un approccio ideologico. Inutile polemizzare”.

Così Emanuele Antonelli, sindaco di Busto Arsizio e Presidente della Provincia di Varese, interviene nel dibattito di Rete55 sul nuovo corso dell’inceneritore di Borsano, ora gestito dalla società Neutalia.

L’impianto è prezioso e, se ben gestito, porterà buoni frutti da tutti i punti di vista”, ribadisce il sindaco, fiero di non aver mai ceduto alla “retorica della chiusura” e convinto che, i veri ambientalisti, “dovrebbero battersi contro le discariche, non contro i termovalorizzatori”.

Per rivedere il servizio dedicato a Neutalia, clicca qui.

Per rivedere il servizio sulla contestazione dei comitati, clicca qui.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.